Open in Spotify

Un progetto che nasce dalla passione per i grandi maestri del jazz anni ’60, caratterizzato da uno stile fresco, moderno, raffinato ed elegante. Si presenta coì Open disco d’esordio del gruppo 3.00 a.m. nato dalla volontà del sassofonista Federico De Zottis e in uscita l’8 settembre del 2022 per l’etichetta Emme Record Label. La band che ha preso parte a questa nuova avventura è completata da Diego Albini al pianoforte, Mirko Boles al contrabbasso e Stefano Lecchi alla batteria. Le musiche nascono dalle esperienze, dai gusti e dagli ascolti del leader ma vengono inevitabilmente filtrati, contaminati e trasformati dalle sensibilità degli altri componenti del quartetto. Per questo motivo è difficile etichettare in un unico genere questa formazione che da un lato ispira a grandi del jazz come Wayne Shorter, Charles Lloyd, Joe Henderson, John Coltrane, dall’altro strizza l’occhio ai compositori impressionisti quali Fàure, Milhaud, Ravel e Debussy. A questo, però, va aggiunto un innato senso melodico dove spicca il fraseggio di un sassofono sempre ben calibrato e al servizio della band. In questo modo l’estro del singolo cede spazio all’interplay e a un suono collettivo, senza dubbio uno dei punti di forza della band.

Il disco si apre con Henry, brano dall’andamento sinuoso, che si ispira a un jazz tradizionale e in cui spiccano il lirismo del sassofono e il suono brillante del pianoforte. Estremi rimedi è invece una composizione più introspettiva, malinconica in cui fuoriesce anche l’anima mediterranea dei musicisti. Anche in questo caso spicca l’innato senso melodico della band che si percepisce dalla prima all’ultima nota. Maddalena è senza dubbio una delle composizioni dallo stile più moderno e “urban” dove è il ritmo sincopato della batteria a essere il vero protagonista che ben supporta l’armonia e i fraseggi del sax. Nord Ovest si caratterizza anch’esso per un’atmosfera rilassata, dove ancora una volta spicca il lirismo del sassofono sempre al servizio del sound collettivo. Heimaey è invece minimalista e moderno, ricco di pause e silenzi meditativi che nel finale acquista un carattere free. L’unico brano riarrangiato del disco è Like a Queen degli Spring Gang, band R&B and Soul, che pur mantenendo il tema principale acquista una luce del tutto nuova, avvicinandosi inevitabilmente al mondo del jazz e dell’improvvisazione.

Open

 

JAZZ AGENDA (intervista)
Federico De Zottis racconta il nuovo disco Open: “La ricerca melodica è stata la guida”

 

JAZZ IN FAMILY (radio)
Passaggio radio nella puntata del 13 ottobre 2022

 

INDEX MUSIC (news)
Esce Open, disco d’esordio del gruppo 3.00 a.m. di Federico De Zottis