Open in Spotify

Un viaggio nell’immaginario e nella poetica di uno dei più grandi musicisti di tutti i tempi. Tribute to Bird è l’ultimo lavoro discografico del sassofonista Rosario Giuliani e del pianista Pietro Lussu che esce il 6 maggio 2021 per l’etichetta Emme Record Label. Non un semplice omaggio al genio di Charlie Parker, bensì un tuffo nell’intelletto di un grande artista che parte dal rispetto per la tradizione. Ogni brano, ogni singola nota è frutto di uno studio, di una riflessione che riporta in vita alcuni degli aspetti più nascosti di Parker, artista che ha lasciato un retaggio fondamentale non soltanto per la musica jazz. Un progetto coraggioso, visionario, che rappresenta una vera e propria sfida, quella di cimentarsi in duo nel territorio di uno dei più grandi sassofonisti della storia. All’interno del progetto Rosario Giuliani presenta due brani di sua composizione, brillanti, singolari come sempre e facilmente accostabili alla musica di Charlie Parker. Un parallelismo, un ponte tra passato e presente dove vecchi e nuovi linguaggi si incontrano. Questo progetto, dunque, non propone soltanto brani di Bird ma una visione nuova di quello che è stato il suo grande universo musicale.

Il disco si apre con Ah-Leu-Cha, brano in cui Giuliani e Lussu, pur rispettandone l’idea, lo ridisegnano marcando ancora di più gli aspetti improvvisativi e sottolineando il tema che in duo viene messo in risalto. Quasimodo, altro grande successo di Bird, scritto sulle armonie di Embraceable You di George Gershwin, acquista una luce diversa, elegante, attraverso quelle pause e quei respiri che in duo sono uno degli elementi più preponderanti. In Be-Bop viene ancora di più accentuato il carattere sinuoso del sassofono che in perfetta simbiosi con il pianoforte ne stravolge la dinamica con una rilettura moderna e aggraziata. Lover Man mantiene le sue caratteristiche di ballad riproposta in 5/4 mettendo in risalto gli aspetti armonici grazie a un pianoforte essenziale e raffinato con il sax sempre elegante e mai invadente.  In questo progetto i brani scritti da Rosario Giuliani sono due, Suite et Poursuite I II III, che si divide in tre parti, e Dream House che, riproposti per questa formazione minimale, ne esaltano il potenziale e la versatilità. Il disco non poteva che chiudersi cono uno dei brani più significativi di Bird, Donna Lee, riproposto in una chiave diretta mantenendo vivo il ricordo di Parker evidenziando le pause e gli spazi da lui stesso lasciati.

player giuliani